Un inizio agitato

Un’ironica osservazione sul passo più difficile da fare. Una viscerale sensazione si è impadronita di me. Lo sento, percepisco il contatto della tastiera sotto le dita, il ticchettio dei tasti, la carta che scorre tra le mani, l’inchiostro che si asciuga, i post-it volanti, le annotazioni veloci su qualsiasi superficie, la mente che vaga, gira, […]

Read More

La staccionata del villaggio

La mia cittadina non è molto grande. Vivo in un paesino protetto dal tempo, ma che riesce comunque a mantenersi viva e moderna rispetto alle sorelle vicine.
Un villaggio, come lo definisco io, che libra tra i cittadini al passo con i tempi e il loro atteggiamento modesto.

Read More