Parte 5: stories vs youtube

Le stories di instagram hanno sostituito i video di YouTube? Come immortalate i vostri momenti? 

Le stories sono arrivate ormai da un po’ e l’attenzione di molti si è rivolta ad instagram con i suoi contenuti prettamente visivi e le storie di 24 ore. Racconti veloci, dinamici, che hanno abbreviato ancora di più la nostra pazienza per i contenuti online. Il livello di attenzione è precipitato e sono aumentate le interazioni per un content immediato, spontaneo (per quanto possibile, c’è chi si prepara comunque la scaletta degli argomenti) e in real time (a meno che non registriate prima e postiate dopo ovviamente). 

instagram stories vs youtube

Con l’avvento delle stories sembrerebbe dunque che anche gli utenti si siano spostati da youtube al social multicolore. Però qualcosa non quadra: cosa vi ricordate delle stories che avete visto? 

Guardiamo le stories per sapere cosa fanno le persone, per togliere semplicemente il bollino o perché vogliamo sapere cosa fanno i nostri influencer preferiti, ma spesso il volume è messo al minimo o su silenzioso, a volte le storie proseguono ma la nostra attenzione è rivolta da un’altra parte o le osserviamo velocemente solo per mostrare ai nostri amici che “ci siamo”. 

A differenza di YouTube, quindi, le stories rischiano di essere osservate senza particolare attenzione mentre su YouTube il contenuto lo cerchi e (logicamente) sei più interessato a vederlo. 

(Video) Content is king ma solo se lo cerchi tu. È veramente così?

Annunci

Posted by

Scrivo cose, ne leggo altre, sogno di spendere tutti i miei soldi su Amazon e di vivere tra immensi scaffali di libri. Ho sempre fame e non sopravvivo senza la seconda colazione o un buon libro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.