fbpx
daily post Diario

Cosa ci fai su YouTube?

C’è stato un brevissimo, intenso e gioviale periodo dove ho deciso di esprimermi utilizzando un nuovo canale: YouTube.
Ora, un’introversa come me, particolarmente chiusa, confusa e imbranata, cosa poteva fare su un posto del genere?

Devo ammettere che è stato divertente.
L’anno scorso, nel pieno dell’estate, presissima dai canali che stavo seguendo e soprattutto dalle giovani promesse di YouTube, ho deciso che avrei tentato anche io.
Ovviamente niente di troppo strutturato, ovviamente sapevo che non sarebbe andata avanti a lungo, ovviamente ridevo da sola riguardando i video.

lizzza.jpg

Liza Koshy, youtuber @lizzza

Quindi mi sono messa piano piano a pensare a degli sketch, che più o meno già facevo a casa con mia sorella.
Ho iniziato a scrivere qualche piccola riga di copione e a capire come impostare i video e sono partita con le riprese.
Che sia chiaro: TOTALMENTE a caso.
Non ho mai studiato le angolazioni giuste, come editare decentemente, né utilizzato programmi decenti, sono andata completamente allo sbando, ma funzionava (per me).

Sketch brevi, di qualche minuto, colmi di accenti ed espressioni atipiche, che non hanno modo di emergere nelle tipiche giornate di tutti i giorni, erano gli elementi che avevo deciso di portare sul piccolo schermo online.
Non so spiegarti come mai, ma tra le varie scenette, l’accento indiano a quanto pare mi veniva molto semplice e la gente sembrava apprezzare.

Sì, perché poi l’ho fatto vedere a qualche fidato amico e sono riuscita a strappare qualche sorriso, far ridere di gusto, ma soprattutto a lasciare senza parole per quei 30-40 secondi, travolti completamente dallo shock.

Ripensandoci ora, avrei dovuto filmarli.

 

P.S tutto questo per dire cosa? Fate un po’ quel che vi pare, nel momento in cui vi viene in mente, che se ci pensate troppo vi perdete anche questi piccoli ricordi.

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Ryno
    30 Marzo 2018 at 11:08

    Io dico che hai un talento da sfruttare in qualche modo (e se facessi teatro? :o).
    Ciao 🙂

    • Reply
      Seconda Colazione
      31 Marzo 2018 at 23:41

      Grazie! 😀 Lo facevo da piccola (prima di diventare inspiegabilmente timida), ma non mi dispiacerebbe ritentare 🙂

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: