L’avete chiesto voi: #AskMargella

Come per l’articolo sul cazzosbaglio, anche questo è stato richiesto da voi.
In particolare proprio dalle persone che l’hanno creato, parlo direttamente a voi malefici ricreatori dell’ansia 24/7.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Potrei scriverci un libro sulle paranoie che questo hashtag mi ha creato. Un miscuglio di emozioni, sudori, imprecazioni e ricerche su Twitter che, nonostante tutto, mi hanno dato la spinta per scrivere questo post.
Cos’è l’#AskMargella?
E’ un segno di grandissima amicizia (per capirlo meglio, leggi qui).
Ora però vi nominerò tutti:

Il creato del “Margella” è stato il buon Ionel, che in un momento di affetto e simpatia ha pensato bene di chiamarmi così anche in una chat con altre 25 persone. Questa cosa non è andata inosservata. Nonostante fosse solo un modo per dimostrare amicizia, dopo innumerevoli task passate a sostenerci, la storpiatura ha fatto il suo effetto (voluto o non intenzionale? Ancora me lo domando).
E chi poteva notarlo se non quella creaturina, ORA SERGENTE (OH SERGENTE), della Gio? Lei, assieme a colei che doveva essere la mia spalla destra – mannaggia a te Nadiona-  e all’Unicorno DMAS, hanno dato vita alla storpiatura premium del mio nome.

photo5902228935763143613 (1)
Nadiona e la sottoscritta quando ormai non capivo più niente

#AskMargella è diventato il simbolo della task Comunicazione della MARKETERs Experience 2016, la domanda da porre su Twitter, l’hashtag da inserire durante il live twitting, il mio supplizio e il motore che ha dato vita ad una serie di eventi e avvenimenti da aumentare la tachicardia (per una timida come me).

Come raccontare tutto? Con una checklist dei milestone raggiunte dall’#AskMargella:
– telegram è diventato un connubio di sticker (Fra Mene mica mi sono dimenticata di te), frasi, foto sull’# creato
– ho irreparabilmente perso qualsivoglia potere di Responsabile e dignità personale a causa di questo nuovo focus
– esistono sticker di me e una scimmietta (qui ho iniziato a perdere la truppa)
– esistono gruppi telegram con il mio nome storpiato con tanto di logo (qui li ho persi completamente? No, not yet)
– IL GIORNO dell’evento hanno stampato e appiccicato Keep Calm and #AskMargella sui loro PC, nel lavoro social. Posizione continuamente fotografata. (QUI li ho persi)
– i responsabili social hanno iniziato a girare e a farsi foto con questi fantomatici fogli (il mio affanno era arrivato alle stelle)
– gente che non conoscevo aveva iniziato a presentarsi per chiedermi come mai bisognasse Twittare #AskMargella (immaginate la mia espressione)
– alla fine, esausta dai mesi di lavoro e boicottaggi amorevoli, sono riusciti a fotografarmi con quel dannato foglio

photo5902228935763143607

Finito l’evento, finita l’ansia? Macché. Per i giorni a venire e tutt’oggi l’#AskMargella persiste e circola nel Twitter, in alcuni profili del suddetto social e, per finire col botto, possiamo considerarlo un trend nazionale grazie ai ragazzi del MARKETERs, ma soprattuto del buon Salvatore Aranzulla, che credo si stia informando direttamente dalla Gio per il suo prossimo post.

Passo e chiudo dalla mia tachicardia e vena ballerina che fuoriesce in queste occasioni. Baci e abbracci a tutti, e che troviate anche voi delle creaturine disposte a mandarvi nel panico per il semplice fatto che vi vogliono bene.

Buon twitting a tutti, io continuo a monitorare #AskMargella

dav
L’astuccio: il regalo di mia sorella
Annunci

Pubblicato da

Scrivo cose, ne leggo altre, sogno di spendere tutti i miei soldi su Amazon e di vivere tra immensi scaffali di libri. Ho sempre fame e non sopravvivo senza la seconda colazione o un buon libro

6 risposte a "L’avete chiesto voi: #AskMargella"

  1. Pingback: Paranoia alla SC
  2. Pingback: MASTER TDSI #7

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...