Tipologie di feedback

feedback

Qualsiasi cosa vogliate fare, ci sarà sempre un feedback, ed è un bene.
Ma avete mai pensato a quanti feedback diversi esistano?

Pensare di avere sempre ragione può essere controproducente e non permette di crescere e sperimentare altro, migliorarsi ed evolversi scoprendo nuove capacità. Ma non sono qui per valutare l’importanza o meno dei commenti che possiamo ricevere, sono qui per analizzare tutte le tipologie di feedback che, almeno una volta, abbiamo ricevuto nell’arco della nostra vita.

* il seguente elenco è ovviamente una esagerazione di alcune reazioni, non è riferito a nessuno in particolare ed è solamente una presa in giro. Io stessa faccio parte di una di queste categorie. 

giphy

1. L’Entusiasta
Questo è il tuo fan numero uno.
Hai aperto un blog? Esulta
Hai aperto un canale? Esulta
Hai intenzione di partire per un viaggio più o meno lungo? Esulta
Vuoi diventare un fotografo, ballerino, cantante, regista, ingegnere, architetto, biologo, musicista ecc ecc? Riceverai un audio di urla entusiaste.

Questo è quell’amico che prima ancora di leggere, guardare, sentire o ricevere le info dettagliate sui tuoi piani, partirà in un rollercoaster di emozioni esprimibili in urli sempre più acuti. Non ha assolutamente idea di cosa tu gli abbia detto o inviato, non ha fatto in tempo a googlare o scaricare ciò che gli hai inoltrato, ma è felice. È felice per il semplice fatto che tu abbia dato vita a qualcosa, ed è una cosa meravigliosa. Questo è l’amico che ti guarda quasi con la stessa ammirazione del tuo cane quando mangi un biscotto (leggi qui). Serve per aumentare la tua autostima e senza di lui/lei, non riceveresti la stessa carica per realizzare effettivamente i tuoi sogni. Non è forse la persona più ideale per darti un feedback sincero, ma è il tuo fan numero uno.
Va protetto e coccolato. Dategli quel biscotto e preferibilmente magari offritegli uno spritz per ringraziarlo.

giphy (1).gif

2. Il Disperso
È online e gli invii tutto il tuo materiale. Il tuo progetto ora è condiviso e lui l’ha ricevuto. Sta scrivendo, subito, ma scompare. Non torna più online.
In questo momento, inevitabilmente, stiamo rivalutando tutto il lavoro fatto. Stiamo visualizzando ogni singolo aspetto al microscopio mentre pensiamo a cosa avrà pensato quella persona. Può anche essere che non gli sia piaciuto niente, è possibile e bisogna accettarlo, ma questo amico non lo troverai più online e probabilmente nemmeno ti scriverà più per paura di sentirsi chiedere quel feedback che aspetti da settimane.

giphy (2).gif

3. LUI
Lui. Non c’è altro modo per descriverlo se non con la parola LUI.
Non è propriamente un amico, ma nemmeno un moroso. Vi state frequentando, ma non c’è niente di certo, però vi piacete. Lui, senza aiuto alcuno o suggerimenti di qualsiasi natura, ha trovato il vostro progetto. Qualsiasi esso sia, l’ha trovato e lo sta visionando.
E come lo sapete? Perché ha inviato lo screen. È questione di tempo che invii la sua opinione e, quando arriverà, ricevete solo un 👍.
Il girone infernale di seghe mentali che ne deriverà sarà incontrollato.
Gli è piaciuto? 👍
È felice di averlo trovato? 👍
È compiaciuto di averlo trovato quando non avrebbe dovuto scoprirlo? 👍
Vi sfotterà a vita? 👍
Chi lo sa. Il suo feedback non sarà mai compreso e in quel momento rimpiangerete l’Entusiasta mentre starete ancora attendendo un segnale dal Disperso.

giphy (3).gif

4. Il Grinch
Questo amico vi demolirà con tutta la sua forza. Non importa quale sia il progetto, cosa vogliate fare, se ci stiate riuscendo o meno. Questo amico, o come lo volete definire, ha portato all’estremo il concetto di cercare di trovare sempre qualcosa di non-funzionale. Nonostante questa tecnica serva per la rielaborazione del lavoro con una proposta più efficiente, lui si limita a demolirlo.
Non è bello.
Non ha senso.
Non lo capisce.
Non crede sia utile né di alcun valore.
Insomma non è una cosa da continuare.
Questo è l’amico che è sommerso da talmente tanta tristezza nella propria vita da non riuscire a vedere oltre.

Nonostante sembri strano, anche lui va ascoltato. Il suo feedback, per quanto automaticamente negativo, lascerà dei consigli utili sul da farsi per cercare di migliorarsi. E, quando non sarà felice nemmeno dei cambiamenti, sarà vostro compito portarlo in questo meraviglioso viaggio che è il vostro progetto e mostrargli che, indipendentemente da tutto, avere qualcosa di proprio è bello. Nel frattempo cercate di trovare un qualche equilibrio tra lui e l’Entusiasta.

Non sempre riceverete i feedback che state aspettando, anzi spesso potrebbe capitare di dover tornare a lavorarci su con l’amaro in bocca, ma un parere, un consiglio, un’opinione va sempre ascoltata…anche se state ancora aspettando quella del Disperso.

giphy-downsized-large (1).gif

Quanti amici vi sono venuti in mente?

Annunci

Pubblicato da

Scrivo cose, ne leggo altre, sogno di spendere tutti i miei soldi su Amazon e di vivere tra immensi scaffali di libri. Ho sempre fame e non sopravvivo senza la seconda colazione o un buon libro

4 risposte a "Tipologie di feedback"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...